A che serve spendere 12 milioni di € per un sistema di obliterazione che pare funzioni solo in Italia? E IO…REBLOGGO


grazie rebloggo, infatti, ci sono anche da noi

Strade ferrate del FVG

20120606-162045.jpg

Le nuove obliteratrici sono installate ormai in numerose stazioni del Friuli Venezia Giulia, il loro look e’ decisamente piu’ intrigante delle precedenti, ma la domanda che rivolgo a chi ne sa piu’ di me e’ la seguente:
A che serve spendere 12 milioni di € (fonte Messaggero Veneto, 20 maggio 2012) per un sistema di obliterazione che conosco essere presente solo in Italia?
Le mie esperienze di viaggio si limitano a:
– Germania
– Austria
– Slovenia
– Polonia
– Francia
– Danimarca

Piu’ precisamente non capisco la necessita’ di:

– acquistare il titolo di viaggio
– obliterare
– salire sul treno

Perche’ questo passaggio intermedio tra acquisto e consumo del viaggio?

-Per cercare di contrastare il fenomeno dei “portoghesi” a bordo?

– Per limitare in prospettiva futura il personale a bordo treno? (a mio avviso decisione azzardata, data la percentuale di vandali in azione in Italia)

– per giungere…

View original post 58 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...