L’autunno del pendolante (dramma in un atto)


lo so, lo so levo l’effetto sparandovi subito il finale (bello bello e ancora bello), ma scleromatic è una forza….
Ci vorrebbe la nostra o(vocativo)scena per tirarne fuori un monologo coi fiocchi

E quel famoso mese in cui io pagherò loro avranno un fantastico biglietto dorato come quello di Willy Wonka e tra due anni tirandolo fuori sgualcito dal portafogli si racconteranno di quanto era stato bello quel mese, il Mese Aggratis, si faceva quasi meno fatica ad andare a lavorare, sembrava quasi che il treno fosse meno in ritardo, più pulito, che i non pendolanti della mattina fossero più silenziosi e ti lasciassero dormire…

Ho cominciato a tenere i biglietti, il prossimo rimborso sarà tra altri due anni, forse. E quando tirerò fuori il biglietto di settembre 2013 penserò a questo momento e lo racconterò alle nuove generazioni di pendolanti. Sarà il 2015… Anno in cui, se sarò ancora su questo treno, mi sparerò.

via L’autunno del pendolante (dramma in un atto).

Annunci

One thought on “L’autunno del pendolante (dramma in un atto)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...