Dalla russia un capotreno


la scena e il luogo
Ieri stazione di Venezia
Treno delle 16.43 per Bologna (si fa per dire , è partito alle 17.05)
Le porte restano aperte….

Il personaggio principale
Lui, il capotreno impazzito che non si rassegna al disservizio e per permettere la partenza del convoglio corre furiosamente per tutto il treno e va a chiudere le porte difettose ( tutte) UNA AD UNA…

Commento di Giulio:
Pareva essere ai tempi del dottor Zivago, col treno che partiva da San Pietroburgo e le tempeste di neve…

Fine prologo
Allora io vedo ( in un altro film che mi faccio in testa) la bella Lara al finestrino: ha il cuore in pezzi mentre la neve cade e sbaaaaaaam sbaaaam sbaaaam, le porte ad una ad una vengono chiuse dagli addetti in un turbinio di sciarpe e cappotti sbuffi di vapore e grida confuse…

Una lacrima le riga il viso,  il treno potrebbe ritardare o non partire, consentendo a
Lui di arrivare, di darle un ultimo addio o di fermarla , di impedire il doloroso distacco con una parola un gesto…uno sguardo

MA IL TRENO PARTE IN ORARIO …

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...