stiamo lavorando per voi ( o dovete lavorare per noi ?) – n.3 di oggi


Io e Capino ci siamo messe in testa di fare del cabaret ferroviario.

Oddio Cabaret è un termine proprio vecchio, ma poiché ci scriviamo dei testi e tentiamo di “recitarli” (io faccio la regia, Capino esegue e io ogni tanto la strillo perché mi piace tanto comandare) non so come chiamare questo esperimento di teatro.

Sarei tentata di fare quello che si dice un “call for papers” che detto come si mangia sarebbe: chi ha testi recitabili di carattere ferroviario, in considerazione della necessità che siano interpretati al massimo da due interpreti due (io e Capino) e possibilmente di sesso femminile, potrebbe sostenere l’iniziativa artistica inviando il proprio contributo

In cambio potremmo: citarlo come autore, invitarlo allo “spettacolino” (roba per soli inviti e per intimi, in una specie di bar con piccolo palco) o ringraziarlo più volte pubblicamente sul blog o… altro a suo piacere che sia nelle nostre disponibilità

Annunci

2 thoughts on “stiamo lavorando per voi ( o dovete lavorare per noi ?) – n.3 di oggi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...